Il Samsung Galaxy Alpha è stato ufficialmente presentato soltanto durante questa mattinata e abbiamo potuto parlarvi più volte del terminale anche grazie alle numerose indiscrezioni comparse in passato su tutto il web. Direttamente dalla Russia però Samsung ha avuto modo di far provare già da diverso tempo e sotto embargo lo smartphone direttamente a diversi blogger che proprio da pochissime ore hanno già pubblicato delle loro recensioni complete del terminale. Abbiamo quindi deciso di informarvi riguardo le impressioni su questo nuovo Samsung Galaxy Alpha traducendole (tramite Google Translate) e riassumendovele in questo articolo. La testata che ha già potuto toccare con mano e provare il terminale è Hi-Tech.ru e per chi vuole godersi la recensione in Russo vi lasciamo direttamente al loro articolo raggiungibile cliccando qui.

Samsung Galaxy Alpha: caratteristiche tecniche

Il Samsung Galaxy Alpha presenta delle caratteristiche tecniche interessanti particolarmente studiate per garantire ottime performance a livello di software e contemporaneamente la possibilità di dotare un terminale di un design sottile e maggiormente Premium rispetto ai terminali Samsung Galaxy del passato. Lo smartphone presenta quindi un processore Octa-core Exynos 5, 2 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (non espandibile), display Super Amoled da 4.7 pollici a risoluzione HD, batteria da 1860 mAh, fotocamera posteriore da 12 Mpx e frontale da 2.1 Mpx, Android 4.4.4 Kitkat (con interfaccia TouchWiz).

Samsung Galaxy Alpha: design, costruzione, ergonomia

3ffa2a83d34210cbc9f680fecacb

Samsung ha voluto dotare del proprio Galaxy Alpha di un design sicuramente diverso da quello di altri smartphone. Seppure ha voluto rendere un attimino più premium i materiali di alcune parti della scocca mettendo una cornice in metallo, ha però mantenuto una parte posteriore in plastica. Questa soluzione ha ovviamente dei vantaggi e degli svantaggi e se da una parte il Galaxy Alpha può essere considerato meno “bello” di uno smartphone con il corpo uni-body, dall’altra è sicuramente più pratico permettendo la rimozione della batteria e la sostituzione della back-cover (se danneggiata). A livello di design puro, siamo di fronte ad un device che assomiglia molto all’ormai vecchio Samsung Galaxy S2 e i fan del vecchio terminale non potranno che apprezzare questo particolare. Inoltre la back-cover presenta una buon grip (è anche lei bucherellata) senza però mostrare una texture simil-cerotto come quella di S5. Assolutamente da precisare che purtroppo, il Galaxy Alpha rispetto a Galaxy S5 e all’S5 Mini, non presenta nessuna membrana interna alla back-cover e quindi non risulta essere un terminale impermeabile.1269660651f271059fc0a076a42c

Non si può non citare un’ergonomia davvero ottima dovuta ad un peso ridotto a soltanto 114 grammi e uno spessore davvero molto limitato che raggiunge i 6.7 mm. Trovate sotto una galleria con dei confronti dimensionali con il Galaxy S5 e con l’iPhone 5S.

Samsung Galaxy Alpha: batteria

9b294d10c8692895a118bffb4b95

La batteria del terminale possiede una capienza sicuramente piuttosto limitata, il Galaxy Alpha ha una batteria che è dunque da soltanto 1860 mAh. Tuttavia, sebbene il terminale sia sicuramente sotto-dotato rispetto praticamente ogni altro smartphone top gamma del momento; la presenza a bordo di un display solo HD poco energivoro e di un processore Exynos di nuova generazione, ha permesso a Samsung di ottenere risultati in ogni caso interessanti. Il Samsung Galaxy Alpha è dunque riuscito ad arrivare ad ottenere lo stesso risultato di Samsung Galaxy S5 Mini in un test dove è durarato anche lui ben 11 ore con display accesso in riproduzione video, a luminosità massima e con Wifi attivo.83d041210243c2aa3135937f33b1

Purtroppo però, almeno secondo il recensore Russo, il Samsung Galaxy Alpha si comporterebbe di sicuro non proprio bene durante quelle azioni che stressano maggiormente la batteria di un terminale. Infatti ad esempio durante il gaming sarà possibile accorgersi di un consumo maggiore rispetto ad altri terminali. Cosa capace di compromettere la durata generale della batteria non permettendo in alcuni casi di arrivare a fine giornata.

Samsung Galaxy Alpha: display

Il terminale possiede un display Super Amoled da 4.7 pollici HD a 720p e dunque presenterebbe una densità di pixel comunque molto buona arrivando a 312 ppi. Il pannello presenta una qualità davvero molto elevata assomigliando davvero molto all’ottimo display presente sul Samsung Galaxy S5. Quindi sia a livello di luminosità che di qualità dei colori, ma anche nell’angolo di visione davvero molto elevato, siamo di fronte ad uno dei display migliori in assoluto presenti sul mercato.

Samsung Galaxy Alpha: fotocamera

f08c0962f029fcdbdff389d0d7cb

Vi abbiamo già parlato e mostrato una galleria fotografica di sample scattati proprio dal Galaxy Alpha. Comunque le impressioni generali riguardanti questa fotocamera da 12 Mpx sono davvero ottime, con una qualità di fotografica piuttosto elevata, alta velocità di scatto e presenza a bordo di un numero elevato di modalità di scatto, come sul Samsung Galaxy S5.

Samsung Galaxy Alpha: connettività

40655033961d972131ba44fe7265

A livello di connettività il Samsung Galaxy Alpha risulta essere piuttosto completo. Da notare la presenza a bordo di un modem LTE cat.6 in grado di raggiungere una velocità in download di addirittura 300 Mbps, e 50 Mbps in upload (praticamente inutile almeno nel nostro sfortunato territorio Italiano). Inoltre, cosa piuttosto importante, vediamo per la prima volta anche tra i terminali Samsung un lettore di nano-sim, un qualcosa che fa presupporre la volontà di Samsung di attrarre a se i possessori di iPhone 5S (unico terminale che presenta questo tipo di sim). Come previsto, a bordo del Galaxy Alpha manca la radio FM e cosa piuttosto strana, troviamo a bordo un connettore USB 2.0 e non 3.0 come è presente sul Galaxy S5.

Samsung Galaxy Alpha: software

fec5c12bc7b206c71a833961b57f

Siamo di fronte ad un software e ad un’interfaccia (TouchWiz) praticamente identica  a quella presente sul Samsung Galaxy S5. Da citare la presenza a bordo della modalità Ultra Power Saving Mode capace di estendere in modo significativo la durata della batteria del terminale (anche se ancora non si sa di quanto…). Inoltre sembra proprio che il processore abbinato al display HD faccia davvero un ottimo lavoro mostrando una fluidità e una velocità di esecuzione davvero elevata.

Video recensione Samsung Galaxy Alpha

 Conclusione:

Il Samsung Galaxy Alpha è sicuramente un terminale molto interessante che ad un prezzo inferiore a iPhone 6 (si parla di 599€ per il mercato Occidentale), potrà sicuramente dare filo da torcere al prossimo top gamma di Apple. Peccato per la scelta forse eccessiva di Samsung di dotare il Galaxy Alpha di uno spessore davvero molto esiguo sacrificando però la capienza della batteria e quindi in parte l’autonomia del device. In pratica Samsung ha voluto copiare il “modello iPhone” anche nei suoi difetti più fastidiosi. Non ci resta che provare direttamente con mano anche noi questo comunque molto interessante smartphone Android.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]