Ieri sono emersi in rete i primi casi di alcuni iPhone 6 Plus che si sono inspiegabilmente piegati nelle tasche dei loro proprietari, subendo delle leggere flessioni che hanno comportato una curvatura di alcune parti della scocca. Non si tratta di un fatto che ha comportato malfunzionamenti del dispositivo, ma senz’altro spendere quasi 1000€ per uno smartphone che si piega senza motivo mentre lo proteggiamo in tasca dà fastidio. Un noto youtuber ha deciso di sottoporre ad un test di resistenza a flessione il nuovo iDevice; scopriamo insieme i risultati!

Lewis di Unbox Therapy ha deciso di acquistare iPhone 6 Plus per fare chiarezza sugli ultimi casi di piegatura del telaio. Nel filmato che vedete qui sotto, esercitando una certa pressione al centro dello smartphone, la scocca si è piegata in maniera notevole, soprattutto vicino al bilanciere del volume. Tuttavia, anche se flesso, il dispositivo continua a funzionare, ma Lewis ha comunicato successivamente con una foto postata su Instagram come, durante un tentativo di raddrizzamento del device, lo schermo si sia crepato.

Non ci sono vere e proprie ragioni sul perchè l’iPhone 6 Plus di alcuni utenti si sia piegato nelle loro tasche, ma è possibile ipotizzare che, complici le dimensioni generose dello smartphone, il suo spessore ridotto ed anche il sottile strato di alluminio che riveste il telaio, con alcuni movimenti bruschi o “poco ortodossi” iPhone rischia di piegarsi. Ed è proprio per queste ragioni che colui che ha girato il video in questione consiglia l’acquisto di un iPhone 6 da 4.7 pollici.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]