Microsoft ha esteso la durata del supporto a Windows Phone 7.8 al 14 ottobre. La scadenza era inizialmente prevista per lo scorso 9 settembre, ma il colosso di Redmond ha deciso di garantire un mese in più ai possessori dei terminali Windows incompatibili con le versioni della piattaforma mobile dalla 8 in su. Il 19.2 percento degli utenti Windows Phone utilizza ancora la versione 7.8 del sistema operativo, quindi è molto probabile che dietro le motivazioni di questa decisione ci sia anche questa statistica. In ogni caso, salvo ulteriori proroghe, a partire dal 14 ottobre non verranno più distribuiti aggiornamenti e nuove funzionalità per questi terminali. Un invito quindi neanche troppo velato a effettuare l’upgrade comprando uno smartphone più recente.

Sono passati del resto più di due anni dal lancio di Windows Phone 7.8 (era il mese di giugno del 2012), che venne sostituito nell’ottobre 2012 proprio da Windows Phone 8. Quest’estate, Microsoft ha dato il via alla distribuzione di Windows Phone 8.1, confermando i progressi di una piattaforma sempre più ricca di funzionalità. D’altro canto, Windows Phone 7.8 venne progettato con l’intenzione di dare ai possessori di questi smartphone la possibilità di sfruttare alcune delle funzioni inserite dalla build 8 in su, come Live Tiles più piccole, 20 nuovi temi, tethering WiFi e vari miglioramenti alla fotocamera.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]