Continua il momento molto positivo per Xiaomi. Il produttore cinese ha messo infatti in vendita in India 60.000 esemplari del nuovo smartphone Android Redmi 1S: le unità sono andate esaurite nel giro di 13.9 secondi. È la vendita più veloce e grande di sempre nella storia del mercato indiano, che si conferma molto favorevole all’azienda asiatico: l’ultima volta che si verificò un caso di “flash sale” fu proprio con Redmi 1S. In quel caso, 40.000 smartphone furono venduti in appena 4.2 secondi. Ancora prima, 15.000 unità Mi 3 sono state acquistate nella metà del tempo.

È un sistema ben collaudato che Xiaomi dimostra di saper gestire bene e dunque garantirsi vendite forse superiori rispetto a quelle offerte dalle metodologie tradizionali: si stabilisce uno stock limitato di unità da mettere in vendita e i consumatori fanno a gara per assicurarsene uno. Il segreto è ovviamente non esagerare: si parte con un numero molto basso di esemplari a disposizione e, se le cose dovessero andare bene con la prima ondata, si procede ad aumentarne le unità con le successiva. I risultati sono quelli descritti in apertura di questo articolo: 15.000, 40.000 e infine 60.000. In tutti i casi, gli smartphone sono andati esauriti non in ore e nemmeno in minuti: addirittura in pochissimi secondi. Xiaomi Redmi 1S sarà disponibile in India a partire dal 14 ottobre.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]