Osservando gli altri paesi membri dell’UE non è poi così difficile rendersi conto di quanto l’Italia possa essere indietro, molto indietro in fatto di infrastrutture tecnologiche. L’annuncio fatto da pochissimo da 3 Italia e Fastweb potrebbe però far ricredere molti in tal senso. Da oggi 3 Italia è infatti il primo operatore mobile in Italia ad offrire nelle aree urbane aperte un servizio Wi-Fi completamente integrato con la propria rete mobile UMTS-LTE. Il servizio è stato identificato con il nome di 3Wi-Fi ed è stato realizzato in collaborazione con Fastweb che ha predisposto un infrastruttura Wi-Fi dedicata basata su tecnologia in fibra ottica.

Per il momento 3Wi-Fi è disponibile in via sperimentale nel centro della città di Monza per “soli” 35.000 clienti 3 Italia che sono stati selezionati fra quelli residenti in zona e che risultano muniti di uno smartphone o di un tablet basato su iOS o su Android. Il servizio è fruibile in maniera totalmente gratuita ed offre traffico dati senza limiti su rete 3Wi-Fi per l’intera durata del test. Per poter utilizzare 3Wi-Fi è sufficiente effettuare la procedura di accesso al servizio soltanto la prima volta avendo cura di selezionare la rete 3Wi-Fi fra quelle che risultano disponibili. Successivamente sarà sufficiente avere il Wi-Fi attivo sul proprio device mobile per potersi connettere in automatico ogni volta che ci si trova in una zona coperta dal servizio.

3 Wi-Fi presenta degli standard di sicurezza estremamente elevati. Per la prima volta in assoluto viene infatti utilizzato un meccanismo a doppia autenticazione basato sulla SIM in base al quale il cliente 3 Italia viene riconosciuto e autenticato dalla rete Wi-Fi senza dover inserire username e password come di consueto. A sua volta la rete Wi-Fi viene autenticata dal dispositivo mobile andando ad aumentare il livello di sicurezza del servizio.

Per realizzare il progetto Fastweb ha scelto di sfruttare la tecnologia FTTS (Fiber To The Street). Attraverso gli access point installati in città Fastweb agisce andando a raccogliere il traffico dati mobile convogliandolo poi verso la rete in fibra nell’armadio di strada più vicino per poi instradarlo verso nodi specifici di interconnessione con la rete mobile di 3 Italia.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Martina Oliva
Redattore Apple
Google+

Nata a Napoli nel 1988 ha studiato in maniera approfondita grafica pubblicitaria per poi diventare giornalista iscritta all’ordine dei pubblicisti. Da sempre è appassionata al mondo dell’IT ed a quello dei social media nutrendo inoltre una malsana passione per tutto ciò che ruota attorno all’universo Apple.