A seguito del rilascio ufficiale di OSX Yosemite, l’ultimo sistema operativo desktop made in Cupertino, Apple ha aggiornato anche la suite iLife ridisegnandola per l’occasione. Per chi non lo sapesse la suite iLife era una suite di programmi sviluppati da Apple i quali dovevano ampliare e le funzionalità dei Mac, dando la possibilità all’utente consumer di creare piccoli o grandi progetti in maniera facile, ma al contempo professionale. Questa suite comprendeva una serie di programmi come: iWeb, un webeditor semplice ed essenziale che dava la possibilità anche a chi fosse a digiuno di HTML, di creare un proprio sito visivamente accattivante; GarageBand, un programma per la creazione di musica; iPhoto, il quale serve per organizzare e ritoccare foto; iDVD, il quale permetteva di creare un proprio DVD video con menù, sottomenù ed animazioni varie ed infine iMovie, il quale permette di effettuare montaggi video da videocamere, smartphone e quant’altro. La suite iLife ora non esiste più, alcuni programmi come iWeb e iDVD non sono più stati sviluppati e supportati da Apple; altri invece sono ancora vivi e vegeti.

Garageband

GarageBand, giunto ormai alla versione 10.0.3, porta con se un’interfaccia utente ottimizzata per Yosemite e funzioni aggiuntive come nuovi modelli vocali e nuovi effetti audio per una registrazione vocale veloce. È stato inoltzre incluso un virtual Bass Amp Designer, il quale permette agli utenti di creare e mixare tra loro suoni che vanno da una qualità vintage a quelli dei più moderni amplificatori. Il nuovo Vertical Zoomk controls ha la funzione di livellare automaticamente i suoni alti delle tracce. Inoltre è stato aggiunto il supporto ad iCloud, consentendo agli utenti di condividere i progetti di grandi dimensioni in modo relativamente semplice, connessione permettendo. GarageBand è disponibile su Mac App Store al prezzo di 4.99$ o gratuitamente per chi ha una versione precedente ed ha un peso di 1.17 GB.

iMovie locandina

iMovie, con l’ultimo aggiornamento raggiunge la versione 10.0.6 e porta con se un look totalmente nuovo ed in linea con OSX Yosemite, oltre che a nuove interessanti features. La prima caratteristica interessante è il supporto per il nuovo codec video H.264, il quale è in grado di fornire video di alta qualità anche a frequenze di trasmissioni dei dati inferiori rispetto alle soluzioni concorrenti. Apple in iMovie 10.0.6 ha inoltre implementato ProRes, un codec video sviluppato da Apple stessa, il quale ha lo scopo di creare un flusso di lavoro di qualità virtualmente analoga ad un video non compresso, ma con un ingombro di spazio notevolmente inferiore. Queste codec video supporta velocità di trasmissioni dati vari per svariate applicazione con una profondità di colore a 12 bit e risoluzioni fino a 2048×1152 a 25 fps. Anche ad iMovie è stato garantito il pieno supporto ad iCloud, offrendo la possibilità agli utenti di condividere interi filmati in HD o alcuni fotogrammi tramite email. Apple ha inoltre fatto sapere agli svluppatori che iMovie permetterà loro di preparare le anteprime video per le loro applicazioni in App Store. iMovie è disponibile su Mac App Store gratuitamente per chi ha la versione precedente o ad un prezzo di 14.99$ e pesa 1.99 GB.

iPhoto locandina

iPhoto è l’ultimo programma aggiornato per essere compatibile con OSX Yosemite, raggiungendo quindi il numero di versione 9.6. iPhoto a parte un’interfaccia rinnovata, porta con se soltanto miglioramenti relativi alla stabilità e bug fix. iPhoto è ovviamente disponibile solo su Mac App Store gratuitamente e pesa 1.14 GB.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]