E’ in costante aumento il numero di produttori che decide di affidarsi al segmento Windows 8. Si era partiti con Nokia, si è proseguito con i marchi per lo più operanti nei mercati emergenti, ed ora, a quanto pare, il grado di attrazione giocato dal sistema operativo Microsoft sta coinvolgendo anche aziende europee. Argos, ad esempio, è solo l’ultima di una lunga serie di società che hanno deciso di aprirsi a Windows 8: il marchio britannico ha ufficialmente annunciato l’arrivo di nuovi dispositivi facenti riferimento al sistema operativo mobile di Redmond.

Il primo risponderà al nome di Bush Windows Mobile Phone, e non sarà altro che uno smartphone entry-level basato su un processore Snapdragon, un display con risoluzione 800 x 480 pixel ed un sistema operativo facente capo a Windows Phone 8.1.

La seconda proposta di Argos in questo senso prenderà in esame un tablet rispondente al nome di Bush MyTablet: si tratterà di un dispositivo con all’interno un’architettura Bay Trail-T quad-core da 1.8GHz, con 1GB di RAM, 16GB di memoria, slot microSDHC, USB 3.0, Wi-Fi e Webcam. Il sistema operativo, in questo caso, farà riferimento a Windows 8.1 with Bing.

Per quanto riguarda i prezzi, nel caso dello smartphone Argos siamo dinanzi ad un listino da circa 70£, mentre per quel che riguarda il tablet il prezzo dovrebbe aggirarsi sulle 130£. Non sappiamo, tuttavia, se questi due dispositivi avranno mai modo di approdare nel nostro paese.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]