Ieri sera si è tenuta una conferenza stampa HTC a New York, dove l’azienda ha presentato due nuovi ed interessanti prodotti: il primo che analizziamo in questo articolo è uno smartphone che trova fra i suoi segni particolari una fotocamera frontale grandangolare da 13 Megapixel. Ecco HTC Desire Eye!

Si tratta di un nuovo smartphone di fascia medio-alta che il produttore Taiwanese ha deciso di commercializzare cercando nuovi clienti fra i maniaci del selfie. Il design è davvero carino, sembra un po’ un HTC One in plastica, il flash frontale fa un certo effetto e le dimensioni sono quelle di un padellone. In quanto a caratteristiche tecniche non ha nulla da invidiare a HTC One (M8), anzi: lo schermo è un’unità da 5.2 pollici con risoluzione Full HD, al quale vengono abbinati il chipset Qualcomm Snapdragon 801 e 2 GB di memoria RAM. Sono presenti 16 GB di storage interna, ma è possibile espanderli con micro SD della capacità massima di 128 GB. Il reparto connettività è completo ed offre 4G LTE, NFC ed anche il Bluetooth a basso consumo. Le misure sono generose, 151.7 x 73.8 x 8.5 millimetri, il peso è di 154 grammi, la scocca è certificata IPX7 ed è, quindi, resistente all’immersione temporanea in acqua, la batteria è da 2.400 mAh, ci sono i doppi speaker Boomsound ed il sistema operativo è Android 4.4.4 KitKat.

htc-desire-eye-1

La vera peculiarità dello smartphone, però, è il comparto fotografico: HTC Desire Eye monta una fotocamera posteriore con sensore BSI da 13 Megapixel con lunghezza focale fissa di 28mm, apertura massima del diaframma f/2.0 e doppio LED flash, mentre la registrazione video raggiunge risoluzione massima di 1920×1080 pixel. La fotocamera frontale, invece, ha sensore BSI da 13 Megapixel con grandangolo di 22mm, apertura f/2.2 ed anche qui doppio LED flash. Anch’essa registra video in Full HD. Per migliorare ulteriormente la già ottima esperienza utente della Sense 6, è stata introdotta l’HTC Eye Experience, un ricco insieme di funzionalità per poter usufruire al meglio della fotocamera frontale. Troviamo funzioni come il face tracking che mantiene costantemente nell’inquadratura fino a 4 persone, Live Make Up per modificare le tonalità della pelle, il nuovo HTC Zoe 1.0, Voice Selfie per scattare foto con un comando vocale e Crop Me In per ritagliare il proprio autoritratto ed inserirlo in una foto scattata con la fotocamera posteriore.

HTC Desire Eye sarà disponibile da questo mese nei principali mercati: in Francia arriverà verso la seconda metà di Ottobre ad un prezzo di 529€, ma conviene acquistare questo piuttosto di HTC One (M8)? Se siete soliti ritrarvi in situazioni differenti e non ci tenete particolarmente ai materiali sì. Vi lasciamo con un video hands-on:

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]