Poche ore fa sul sito ufficiale di TENAA (l’equivalente cinese della FCC americana) ha fatto la sua comparsa un certo Huawei Honor 4X. Si tratta di un nuovo smartphone Android progettato dalla compagnia cinese con un obiettivo ben specifico: quello di fronteggiare la concorrente numero uno (vale a dire Xiaomi) e più in generale tutti quei dispositivi che aspirano a collocarsi in una fascia lowcost di mercato.

Huawei Honor 4X, ottenuta la certificazione TENAA, si presenterà dunque con un display 5.5″ con risoluzione a 720p, un processore Qualcomm Snapdragon a 64-bit con frequenza di clock a 1.2GHz e con 2GB di RAM. La sua fotocamera posteriore monterà un sensore da 13 MP, quella frontale si fermerà a 5, mentre il supporto LTE è sin da ora garantito.

Per quanto attiene il design abbiamo chiaramente a che fare con uno smartphone non proprio bellissimo, o meglio, non certo caratterizzato da forme e materiali di prima qualità. Ma del resto anche l’estetica deve dare il suo contributo affinché il prodotto mantenga un costo contenuto, no?

Già perchè il prezzo di listino pensato per Huawei Honor 4X è davvero competitivo: il device verrà a costare solo 100€ circa, un prezzo che lo proietterà nella fascia entry-level degli smartphone Android e più in particolare verso quegli utenti interessati ad un buon telefono ma non disposti a spendere oltre una determinata soglia di prezzo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]