In quel di Cupertino è tempo di bilanci. Infatti, dopo i dati riguardanti il grado di diffusione del nuovissimo OS X Yosemite nel corso delle ultime ore sono state pubblicate alcune interessanti informazioni inerenti il livello di adozione del tanto chiacchierato iOS 8 rilasciato il 17 settembre, circa 6 settimane fa.

Dopo la disponibilità del primo major update iOS 8.1 sono stati aggiornati i dati disponibili sul portale per i developer. Stando a quanto reso noto allo stato attuale delle cose iOS 8 risulta presente in circa il 52% dei dispositivi Apple compatibili mentre risulta calata al 43% la presenza di iOS 7. Le più vetuste versioni del sistema operativo mobile per iDevice risultano invece presenti in minor percentuale occupando soltanto il 5% del totale.

I dati in questione appaiono particolarmente interessanti non solo perché fanno ben comprendere come stia andando avanti la diffusione di iOS 8 ma anche perché pochi giorno dopo il rilascio della nuova piattaforma mobile di Apple il tasso di adozione della stessa si era fermato al 46% dei dispositivi e due settimane più tardi la percentuale risultava salita soltanto dell’1% a causa dei numerosi e fastidiosi bug della prima release. Ad aver contribuito a rallentare l’adozione di iOS 8 potrebbe inoltre esser stato la quantità di spazio libero sul device necessariamente richiesta in caso di installazione OTA (dai 4 ai 6 GB).

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]