Novità non esattamente positive per tutti gli iscritti al PlayStation Network poiché proprio nel corso delle ultime ore diversi esperti del settore anno contattato Sony al fine di rendergli nota la presenza di una grossa falla nel sistema che permetterebbe ad eventuali malintenzionati di accedere facilmente ai dati sensibili degli utenti presenti nel database del celebre gruppo giapponese. Ad aver scoperto la cosa è stato l’esperto Aria Akhavan.

A quanto pare il database non risulterebbe protetto in maniera convincente. Gli hacker più esperti potrebbero infatti accedere senza troppi problemi alle svariate informazioni dei videogiocatori semplicemente aprendo il sito di supporto di Sony e manipolando l’url. Tratti dunque di un SQL critico identificato come estremamente grave al punto tale che Aria Akhavan per il momento ha preferito non rendere noti ulteriori dettagli.

Aria Akhavan ha inoltre dichiarato di non aver ancora ricevuto alcuna risposta da parte di Sony ma di sicuro entro breve il gruppo provvederà a prendere in mano la situazione ed a fornire ulteriori informazioni al fine di tranquillizzare e tutelare gli utenti. La speranza è chiaramente di non dover nuovamente assistere ad una mega interruzione del servizio come quella verificatasi nel 2011 in seguito al furto di informazioni ai danni di ben 77 milioni di utenti.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]