Stando alle voci di corridoio che circolavano in rete nei giorni scorsi al fine di favorire lo sviluppo ed il lancio di iPad Pro, la versione “maggiorata” del tablet di Apple, l’azienda della mela morsicata più celebre al mondo aveva scelto di fermare lo sviluppo di iPad Mini. Stando però a quanto dichiarato dal solitamente affidabile Ming Chi Kuo, analista di KGI Securities, la produzione di massa di iPad Pro non potrà iniziare prima del secondo trimestre del 2015 a causa di alcuni problemi inerenti il display.

Secondo l’analista la versione Pro dell’iPad è ormai una certezza, sarà prodotto per accontentare le esigenze dell’utenza business ed utilizzerà display di tipo “oxide panel” di nuova generazione, una tecnologia molto simile a quella già in uso sul nuovo iMac con risoluzione 5K ed in grado di garantire un’elevata saturazione dei colori e l’aumento di risoluzione previsto. Tuttavia il tempo necessario per migliorare i componenti e per l’assemblaggio potrebbe portare Apple ad un ritardo nella produzione. Al momento comunque non vi sono ulteriori informazioni e chiaramente da parte di Apple non è giunta alcuna smentita o conferma riguardo le dichiarazioni dell’analista.

Da notare che unitamente alle info riguardanti la produzione e il lancio di iPad Pro Ming Chi Kuo ha anche pronosticato che nel primo quarto del nuovo anno Apple sarà probabilmente in calo a causa della mancanza di nuovi stimoli in un settore dei tablet che si avvicina alla saturazione.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]