Interessanti novità per tutti coloro che hanno effettuato l’acquisto dei nuovissimi iPhone 6 e iPhone 6 Plus o che intendono farlo poiché stando quanto emerso nel corso delle ultime ore il chip Apple A8 dual-core utilizzato sui due nuovi modelli di melafonino sembrerebbe essere in grado di gestire la riproduzione dei video con risoluzione 4K. La caratteristica, è bene sottolinearlo, non è stata pubblicizzata in alcun modo da Apple e le risoluzioni dei nuovi iPhone non permettono la visualizzazione dei video in 4K a pari dettaglio.

Con la risoluzione di 1334 x 750 e 1920 x 1080 pixel iPhone 6 e iPhone 6 Plus non sono in grado di mostrare appieno i dettagli dei video con risoluzione 3840 x 2160 pixel ma il chip A8 è ad ogni modo in grado di riprodurre filmati di questo tipo. È abbastanza improbabile che gli utenti caricheranno contenuti con risoluzione 4K ma i dispositivi sono ad ogni modo potenzialmente in grado di gestirli. La possibilità di riprodurre filmati con risoluzione 4K potrebbe ad ogni modo rivelarsi utile in futuro sfruttandola in accoppiata a nuovi modelli di Apple TV che integrando il SoC A8 dovrebbero permettere la riproduzione a risoluzioni maggiori.

A scoprire la buona nuova sono stati gli sviluppatori che hanno creato WALTR, un’app per Mac che offre la possibilità di caricare e convertire file multimediali che normalmente non sono supportati da un device iOS come ad esempio quelli nei formati FLAC e MKV. A dimostrazione della cosa vi è anche una prova video visualizzatile di seguito.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

  • Farjaad

    esiste waltr per windows ?