Nel corso delle ultime ore sono emerse online nuove ed interessanti informazioni riguardanti Apple Watch e la sua commercializzazione. Stando a quanto riportato dal sito web 9to5Mac Apple Watch potrebbe non arrivare sul mercato all’inizio del prossimo anno bensì durante la primavera del 2015.

Ad aver reso nota la notizia pare sia stata Angela Ahrendts, la Senior VP per la vendita al dettaglio ed online, mediante un video messaggio ai dipendenti degli Apple Store. Angela Ahrendts avrebbe infatti indicato ai dipendenti che sarà necessario conservare le enrgie per la stagione dello shopping, per il capodanno cinese e per l’arrivo durante la prossima primavera dell’orologio smart della celebre azienda californiana. Considerando che il capodanno cinese si festeggerà il 19 febbraio difficilmente la commercializzazione di Apple Watch verrà prima di marzo del prossimo anno.

Ma perché questo ritardo? Tra le motivazioni possibili si ipotizza che allo stato attuale delle cose Apple stia ancora lavorando sulla durata della batteria del suo orologio smart e sulla ricarica induttiva MagSafe. Bisogna inoltre tener conto del fatto che trattandosi di un’esperienza di vendita completamente nuova per Apple anche le strategie inizialmente pianificate potrebbero influire, e non poco, in tal senso. Corre inoltre voce che Apple stia considerando l’idea di formare il suo personale in modo specifico unitamente a quella di predisporre delle zone show-room negli Apple Store in modo tale da permettere agli acquirenti o potenziali tali di provare con man propria Apple Watch nelle sue numerose varianti prima di poter procedere all’acquisto.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]