Apple continua a far parlare di sé ma stavolta senza tirar fuori l’ormai inflazionato iPhone 6. Ad attirare le indiscrezioni di questi giorni è semmai Apple Watch, l’orologio intelligente che il colosso di Cupertino inizierà a commercializzare a partire dai primi mesi del prossimo anno.

Più in particolare, a tirarlo fuori è stata l’agenzia Morgan Stanley, secondo la quale Apple Watch sarà in grado di assicurare tra le 10 e le 30 milioni di unità vendute durante il corso del 2015. Una stima, questa, che è il prodotto di un sondaggio effettuato nella fascia di consumatori che in vista del prossimo mese di Marzo prevede di avere un iPhone 5 o versioni successive: di questi utenti, il 10% ha risposto che acquisterebbe ben volentieri il prossimo smartwatch di casa Apple.

E il tutto acquisirebbe ancor più credibilità nel momento esatto in cui si vanno ad analizzare dati, studi di ricerca e risultati finanziari relativi alla distribuzione di orologi intelligenti facenti capo ad altri brand. Quel che ne viene fuori, non a caso, è che il mercato degli smartwatch risulta essere in continua ascesa.

Tra non molto tempo avremo modo di valutare se le analisi messe a punto dalla Morgan Stanely potranno dire di avere centrato il bersaglio, o se invece Apple Watch si sarà reso protagonista di un clamoroso flop.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]