In queste ultime ore Apple ha reso disponibile l’aggiornamento degli iOS device, arrivando così alla versione 8.1.1 rispettivamente per iPhone, iPad e iPod Touch (di quinta generazione). Apparte le solite promesse della risoluzione dei bug e gli aggiornamenti sulla sicurezza, la compagnia di Cupertino ha dichiarato che l’ultimo aggiornamento a 8.1.1 dovrebbe migliorare la situazione sia sull’iPad di seconda generazione che sull’iPhone 4S, due dei dispositivi di Apple con più anni alle spalle (chiaramente da intendere tra quelli ancor oggi supportati dagli aggiornamenti software).

L’abbiamo infatti constatato già numerose volte negli scorsi anni: installando la maggior parte delle nuove versioni di iOS su hardware datati può spesso portare a delle performance nettamente inferiori, rendendo l’esperienza dell’utente molto più lenta e snervante rispetto a quanto era in precedenza. Era già accaduto per esempio con il rilascio di iOS 7, avvenuto lo scorso anno, il quale rendeva alcuni dei devide più datati praticamente inutilizzabili a causa dei lunghi tempi di risposta, esemplare fra tutti l’iPhone 4, il quale era praticamente costretto a non essere aggiornato per non incorrere in rischi di questo tipo.

Ora Apple sta lavorando per porre rimedio a questi problemi che interessano i consumatori ancora in possesso di hardware relativamente “datati”.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]