Masque Attack, la vulnerabilità di iOS che permette di sostituire applicazioni lecite con altre malevole senza che l’utente possa accorgersene, ha sollevato un gran polverone nel corso degli ultimi giorni. In virtù di ciò Apple ha deciso di rispondere ufficialmente alle polemiche rilasciando una dichiarazione alla testata iMore.

Nella dichiarazione Apple ha voluto sottolineare come le possibilità di un attacco del tipo Masque Attack siano decisamente remote, specie se l’utente ha provveduto ad attivare tutte le opzioni di sicurezza che risultano disponibili sia su iOS 7 che su iOS 8. Dunque per i piani alti dell’azienda di Cupertino l’utenza non ha molto di cui preoccuparsi, almeno non nella maggior parte dei casi e qualora vengano rispettate le condizioni in questione.

Abbiamo progettato OS X e iOS con delle incorporate garanzie di sicurezza, per aiutare i clienti a proteggersi e avvisarli prima di installare del software potenzialmente malevolo. Non siamo a conoscenza di nessun cliente che sia stato in realtà vittima di questo attacco. Incoraggiamo i consumatori a scaricare software unicamente da fonti affidabili come App Store e di prestare attenzione a ogni avviso mentre scaricano l’app. Gli utenti aziendali che installano app personalizzate, dovrebbero farlo utilizzano unicamente il sito sicuro della loro compagnia.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]