Pebble è una realtà in costante crescita tanto è vero che sin dal suo approdo ha riscosso l’interesse di sviluppatori e potenziali acquirenti. Un’altra società che si è dimostrata particolarmente aperta alla proposta Pebble è proprio PayPal: l’autorevole realtà operante nei pagamenti elettronici ha appena ufficializzato di voler entrare a capofitto nel segmento smartwatch.

In questo modo chiunque disponga di smartwatch Pebble avrà la possibilità di poter effettuare con comodità le proprie transazioni commerciali tramite l’app di PayPal. La rivoluzione è quindi bella che vicina: d’ora in avanti sarà possibile ricevere le notifiche di pagamento direttamente sul polso, senza per questo dover fare uso del proprio smartphone.

Ma Pebble non è l’unica piattaforma che è stata presa di mira da PayPal. Ricordiamo infatti che l’applicazione in questione è già disponibile su altre realtà relative al campo dei device indossabili. A tal proposito segnaliamo che PayPal è presente sui dispositivi che fanno capo ad Android Wear come ad esempio sulla linea Samsung Gear 2, Gear S e Gear Fit.

Insomma, PayPal pare sempre più intenzionata ad espandere il suo raggio di influenza e a rafforzare ulteriormente la sua proposta mobile. Una prova in questo senso ci proviene da una recente indiscrezione secondo la quale il colosso dei pagamenti digitali starebbe lavorando per separarsi una volta per tutte dalla società eBay.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]