Gran parte degli smartwatch attualmente presenti sulla piazza integrano un display touch che permette agli utenti di accedere a colpi di tap alle app e alle notifiche. Altri smartwatch, come nel caso del Pebble, utilizzano invece veri e propri pulsanti fisici. Prossimamente potrebbe però essere disponibile un’ulteriore soluzione… quella pensata da Samsung ed espressa mediante un brevetto del 2013 che è stato reso pubblico di recente.

Nel brevetto Samsung fa riferimento ad un orologio smart dotato di display circolare che intorno allo schermo risulta dotato di una sorta di anello rotante. Girando l’anello è possibile scorrere le informazioni sul display. L’impiego di tale anello posto attorno al display potrebbe inoltre permettere la riproduzione dei contenuti multimediali, il passaggio dalla misurazione di un parametro biometrico all’altro durante un allenamento sportivo sfruttando i sensori dello smartwatch e molto altro ancora.

Al momento non è ancora possibile sapere se la tecnologia indicata nel brevetto Samsung troverà effettivamente applicazione in un prossimo prodotto della sudcoreana ma di certo l’azienda ha preso in considerazione questa ipotesi. A tal proposito è il caso di sottolineare che secondo un’indiscrezione emersa online nelle intenzioni di Samsung vi era quella di lanciare sul mercato uno smartwatch con display circolare per rispondere alla concorrenza del Moto 360 e di LG G Watch R.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]