In più occasioni abbiamo evidenziato come l’avventura di Nexus 9 non sarebbe stata solo ed esclusivamente tale per HTC, ma che per l’azienda taiwanese questa sarebbe stata l’occasione ideale per rientrare a capofitto nel segmento tablet.

E infatti poche ore fa Jack Tong, presidente di HTC per il Nord America, ha confermato che il colosso taiwanese si concentrerà nuovamente sul mercato tablet ma che lo farà non prendendo in considerazione prodotti di basso livello (quelli assimilabili nella fascia low-cost, tanto per intenderci).

“Non è un mercato redditizio (…) e poi credo ci sia ancora un po’ più di spazio per la crescita e la differenziazione dei prodotti nel segmento medio e high-end”, ha ammesso senza tanti giri di parole lo stesso Tong. Insomma, a questo punto è quanto mai chiaro come HTC proverà a rientrare nel mercato delle tavolette elettroniche proponendo device di alto livello sia nelle caratteristiche che nei prezzi; questo indurrà l’azienda ad escludere tablet con display da 7″ poichè questo particolare reparto sembrerebbe ormai compromesso dal proliferare di phablet con schermi da 5,5″ o persino 6″.

E se il progetto non dovesse ancora convincere, ci pensa il CFO di HTC, Chang Chia-Lin, a dare conferma circa il fatto che il marchio si introdurrà nel mercato dei tablet già a partire dal prossimo anno!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]