Un nuovo e potente malware sta mettendo a serio rischio le piattaforme iOS e OS X. Trattasi di quello che i ricercatori del Palo Alto Networks hanno definito WireLurker ovvero il malware più grande in scala visto ad oggi ed in grado di prendere di mira senza problemi sia le piattaforme desktop sia quelle mobile. Per quanto inquietante possa essere è però opportuno specificare sin da subito che allo stato attuale delle cose il malware risulta confinato alla Cina anche se non è escluso che il contagio possa espandersi in tutto il mondo.

Stando a quanto reso noto dai ricercatori WireLurker è in grado di sfruttare i collegamenti via cavo, USB e Lightning, per prorogarsi più velocemente. Il software malevolo agirebbe andando ad installare applicazioni e servizi indesiderati per l’utente con tanto di inserimento di pubblicità fastidiosa nel browser web in uso. Il malware andrebbe inoltre ad interrogare alcuni server al momento non meglio identificati, molto probabilmente per trasferire i dati sensibili dell’utente.

In virtù di ciò i ricercatori hanno consigliato agli utenti di non scaricare applicazioni e giochi da store di terze parti (particolarmente in voga in Oriente a cauda della censura imposta dal governo), da siti web sconosciuti e, in linea ben più generale, da fonti non attendibili provvedendo inoltre a sconsigliare l’accoppiamento dei dispositivi iOS personali con computer sconosciuti. Inoltre, per gli Device viene suggerito l’aggiornamento OTA anziché la classica procedura via cavo tramite iTunes.

Al momento sarebbero più di 400 le applicazioni infettate nel Maiyadi App Store, una soluzione di terze parti per Mac molto usata in Cina. Nello specifico sarebbero ben 467 app infette, scaricate circa 356.000 volte.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]