Dopo la notizia del possibile lancio di un servizio simil Apple Pay da parte di Samsung nel corso delle ultime ore è emersa un’altra succosa novità riguardante l’innovativo sistema di pagamenti by Cupertino. Stando a quanto emerso Apple sta progettando di lanciare la sua piattaforma di pagamento mobile in Europa, Medio Oriente, India e Africa.

A far scaturire l’ipotesi è stato un nuovo annuncio di lavoro pubblicato di recente dall’azienda della mela morsicata più famosa al mondo. La figura richiesta nell’annuncio di lavoro è quella di un Apple Pay Intern in grado di seguire il team al lavoro nella sede londinese e gestire l’espansione dei servizi Apple Pay nei paesi dell’EMEIA mediante la collaborazione con emittenti locali, reti di pagamento e venditori.

Considerando che allo stato attuale delle cose Apple Pay sta vivendo una significativa espansione in terra a stelle e strisce praticamente sin dal giorno della presentazione ufficiale avvenuta nel mese di ottobre e che ad oggi le carte di credito supportate dal servizio coprono circa il 90% dei volumi d’acquisto globali che sono stati effettuati negli Stati Uniti tramite circuiti di credito aspettarsi la disponibilità entro tempi più o meno brevi del servizio anche in altri paesi appare dunque più che lecito.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]