Continuano i problemi legati al multiplayer online, e chiaramente gli sviluppatori lavorano strenuamente per porvi rimedi. Dopo il rimando avvenuto ieri, data in cui era previsto il rilascio, nella giornata di oggi Bungie, team di sviluppo dietro il titolo, ha distribuito la nuova patch di Destiny. Per la precisione, questa patch promette di correggere alcuni dei bug e dei glitch introdotti all’interno del gioco stesso contemporaneamente all’uscita di The Dark Below (in italiano L’Oscurità del Profondo), la prima espansione in assoluto del titolo uscita lo scorso 2 Dicembre che permette di vivere una componente aggiuntiva della campagna single player, nonché nuove armi, equipaggiamenti e via dicendo, al prezzo di 19.99 Euro. Sempre Bungie ha inoltre aggiunto che il team di sviluppo sta continuando (e continuerà) a supportare Destiny con dei cambiamenti pianificati ancor prima dell’uscita della prima espansione, The Dark Below. La patch rilasciata oggi sistema tra le altre cose un refuso nei dialoghi, oltre che il problema che riguardava alcuni proiettili delle armi che penetravano impropriamente gli scudi di Hive, e il funzionamento della ricarica e della disattivazione così come originariamente pianificato dagli sviluppatori di Bungie. Non ci resta quindi che provare questo nuovo aggiornamento, verificando che il lavoro svolto dal team di sviluppo abbia portato a delle modifiche sostanziali all’esperienza di gioco.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]