Per Instagram è tempo di pulizie di primavera (per quanto in via del tutto anticipata): la nota piattaforma basata sulla condivisione di foto si liberata di circa 19 milioni di account ritenuti fasulli. Un’operazione di grande riordino già passata agli onori della cronaca come “Instapurge”.

L’obiettivo di tale mossa? Naturalmente quello di rendere le statistiche su iscritti, utenti attivi e livello di frequentazione un po’ più realistiche di quel che avrebbero potuto essere qualora questi account fasulli venissero presi in considerazione. Ma lo scopo principale di questa operazione è senz’altro stato quello di scongiurare la compravendita di follower messa a punto dai parecchi venditori abusivi che tutt’oggi prendono d’assedio i principali social network del mondo.

A tal proposito lo sviluppatore Zach Allia ha pensato bene di mettere al muro le realtà hanno tratto vantaggio nell’uso di tali account fasulli (qui la lista). E per farlo ha monitorato le pagine che più di tutte hanno visto un netto calo di follower subito dopo l’operazione di pulizia: l’utente chiragchirag78 è passato dai precedenti 3.6 milioni di follower agli attuali 8, tanto per fare un esempio; ma anche account famosi come quelli di Justin Bieber e Kim Kardashian hanno perso milioni di seguaci (rispettivamente -3,5 mln e -1,3 mln).

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]