Oggi uscirà nelle sale cinematografiche italiane il terzo e ultimo capitolo de Lo Hobbit, tratto dal romanzo fantasy di J.R.R. Tolkein. Dopo la saga del Signore degli Anelli e quella incentrata su Bilbo, a cosa lavorerà Peter Jackson? In molti vorrebbero saperlo e, proprio a tal motivo, Variety ha intervistato il regista per chiedergli se avesse intenzione di abbandonare la Terra di Mezzo.

Peter_Jackson

Jackson ha risposto che al momento sta lavorando per adattare una serie di storie vere sulla sua Nuova Zelanda e che, almeno per un po’, non ha intenzione di mettersi dietro la macchina da presa di un altro kolossal hollywoodiano. Quello che i fan delle opere di Tolkien vorrebbero capire è se il regista abbia intenzione o meno di adattare anche Il Silmarillion, nel caso un giorno i suoi diritti fossero disponibili. La risposta di Peter Jackson è stata la seguente: “Se dovessi cominciare domani, allora no. Ho bisogno di una pausa e di concentrarmi su piccole storie della Nuova Zelanda. Forse, tra due o tre anni risponderei diversamente, perché per me sarebbe difficile vedere un altro regista a lavoro su quel mondo.”

Insomma, una dichiarazione da non prendere sotto gamba, perché in fin dei conti non chiude tutte le porte a coloro che sperano di vedere il suo ritorno.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]