Croce e delizia di WhatsApp è indubbiamente il suo essere legato in maniera indissolubile al numero di cellulare di chi sceglie di servirsene. Infatti, se per certi versi la cosa rappresenta un enorme vantaggio poiché non bisogna ricordare alcuna password per altri, invece, non lo è affatto considerando l’impossibilità di poter sfruttare il proprio account creato con il celebre servizio di instant messaging su più dispositivi. Le cose in un futuro potrebbero però cambiare o almeno questo è quanto portato a galla proprio nel corso delle ultime ore dalla redazione di Androidworld.nl.

Effettuando il teardown dell’APK presente sul sito ufficiale di WhatsApp la redazione di Androidworld.nl ha infatti scoperto che all’interno di alcuni file XML sono presenti dei riferimenti ad un’estensione del servizio di messaggistica attraverso il browser web chiamato, appunto, WhatsApp Web. Sembrerebbe inoltre che il sito web web.whatsapp.com sia effettivamente esistente anche se al momento protetto da un accesso privato. Effettuando un’analisi ancor più approfondita è stato inoltre scoperto un metodo di gestione di più account tramite codice QR. Ogni qual volta risultasse necessario utilizzare Whatsapp da web il servizio mostrerebbe sul monitor del dispositivo un codice QR grazie al quale autenticarsi semplicemente inquadrando quest’ultimo con la fotocamera dello smartphone su cui è attivo l’account Whatsapp.

Al momento, è però bene sottolinearlo, sembra che la versione web di WhatsApp sia ancora un progetto in fase embrionale ragion per cui non è possibile sapere se e quando sarà effettivamente possibile fruirne.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]