Per settimane non si è parlato d’altro che dei grandi successi raggiunti da PlayStation 4 e, più in particolare, di come la rivale Xbox One fosse troppo indietro per poter anche solo pensare di eguagliarne i numeri. Ma ora come ora sembra che qualcosa stia cambiando e che lo stia facendo in favore di Microsoft.

Dopo aver abbandonato la presenza obbligatoria del Kinect, ridotto come di conseguenza il prezzo di vendita e proposto dei bundle piuttosto attraenti, il colosso di Redmond pare sia riuscito a rialzare l’asticella delle vendite: la rimonta di Xbox One è ufficialmente partita. Ad annunciarlo è la stessa Microsoft che per quanto non abbia fornito dettagli numerici circa questa inversione di marcia, ha comunque esordito dichiarandosi pienamente soddisfatta di come si sia concluso il mese di Novembre.

A tal proposito Mike Nichols, vice presidente della divisione marketing di Xbox, ha confidato: “Novembre ha segnato un nuovo record per le vendite di Xbox One, e il dispositivo è stata la console più venduta negli USA e in UK”.

Ma oltre questo dato di considerevole portata, se ne aggiunge un altro che ci permette di avanzare un’ulteriore considerazione: NPD rivela che le vendite di PlayStation 4 e Xbox One sono arrivate ad essere 8 volte più grandi del totale vendite raggiunto tra PS3 e Xbox 360: se da un lato c’è la rimonta di Microsoft, dall’altro è evidente il declino progressivo delle console di vecchia generazione.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]