Anche nel mercato della tecnologia mobile c’è chi sale e c’è chi scende. E se Samsung ha chiuso il 2014 in discesa, Huawei sembra averlo fatto nel senso opposto: i dati ufficiali confermano che la società cinese sta vivendo un periodo idilliaco per le sue finanze.

I guadagni sono aumentati del 30% rispetto ad un anno fa, inducendo il fatturato a raggiunger quota 12.2 miliardi di dollari (non era mai accaduto che Huawei varcasse la soglia dei 10 miliardi); anche le spedizioni aumentano come di conseguenza, tant’è che sono state registrate ben 138 milioni di consegne a fronte delle 75 milioni andate in porto nel 2013 (+45%).

A guidare la rotta è stato Ascend P7 con quasi 4 milioni di unità vendute nel primo trimestre. Segue Ascend Mate 7 con circa 2 milioni di unità spedite. Ottime le performance della gamma Honor che ad oggi può vantare 20 milioni di pezzi consegnati su scala globale.

Risultati entusiasmanti su tutti i fronti, dunque. Ma al tempo stesso numeri che hanno tutte le potenzialità per crescere ancor di più. Huawei ha tratto maggior profitto dagli smartphone di fascia media e di fascia alta, ragion per la quale anche questo 2015 potrebbe finire per concentrarsi in particolar modo su questi precisi segmenti di mercato.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]