Apple Pay è e sarà una vera e propria rivoluzione per tutti noi. Poter pagare semplicemente avvicinando il nostro smartphone ad un distributore automatico è qualcosa che fino a qualche anno fa si poteva solo ammirare nei film futuristici. Invece, grazie all’avanzare della tecnologia, tutto ciò sarà realizzabile molto presto: sarà possibile pagare nei distributori self-service grazie all’accordo tra Cupertino e USA Technologies.

Grazie all’ NFC e al servizio Apple Pay, in USA molto presto saranno presenti circa 200.000 distributori in grado di supportare questa tecnologia per il consumo di caffè, snack, bibite e altro, presenti solitamente in stazioni, lavanderie, ecc. Una mossa davvero interessante che potrebbe diventare vincente nel giro di pochi mesi grazie all’estrema semplicità d’uso con cui i milioni di utenti che frequentano quotidianamente queste location potranno acquistare. Inoltre, tutto viene effettuato in estrema sicurezza grazie ai rigidi sistemi di Apple Pay.

635503737715916581-AppleElS

La società sembra credere fortemente in questo progetto e dichiara che alcuni accordi sono già stati siglati con Starbucks e Mom and Pop e molti altri sono in corso con compagnie di carburante per poter utilizzare il servizio nei loro distributori. A questo proposito la USA Technologies non sembra essere l’unica interessata poichè anche Chevron ha iniziato a trattare con Apple.

Molto presto quindi il nostro modo di pagare il semplice caffè mattutino potrebbe subire un cambiamento radicale, che sicuramente non prenderà piede nell’immediato, ma nel giro di pochi anni potreste avere dei ricordi nostalgici verso quelle odiose “macchinette mangia soldi”!

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]