Meizu ha ufficialmente tolto i veli di dosso a M1 Note Mini, la variante più piccola ed economica del celebre top di gamma conosciuto solo poco tempo fa. Ma cosa troviamo a bordo di questo che, a tutti gli effetti, si proporrà come il concorrente per eccellenza dell’altrettanto nuovo Xiaomi Redmi 2?

Le caratteristiche tecniche di questo nuovo entry-level parlano chiaro: display 5″ HD (1280 x 768 pixel) protetto da un Gorilla Glass 3, processore MediaTek MT6732 quad-core da 1.5GHz con architettura a 64-bit, scheda grafica Mali-T760, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna espandibile fino a 128GB, fotocamere da 13 e 5 megapixel ed una batteria da 2.160 mAh.

Particolarmente ricca è infine la dotazione del reparto connettività: al seguito di M1 Note Mini troviamo il pieno supporto delle reti Wi-Fi, Bluetooth 4.0, GPS, GLONASS e 4G LTE.

L’estetica del terminale ricalca appieno lo stile già visto a bordo di M1 Note, con uno spessore da 8.9mm ed un peso stimato in 128 grammi. Meizu M1 Note Mini sarà disponibile sul mercato solo a partire dal 5 Febbraio prossimo ad un prezzo che, ancora una volta, si annuncia particolarmente aggressivo: sono sufficienti meno di 100€ per acquistare questa valida creatura Meizu!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

  • Matteo Bottoli

    Insomma…l’M1 note e’ un bel terminale ma non proprio un top di gamma…

    • Cosimo

      Effettivamente non posso darti torto. Convergiamo sul “bel terminale”, in ogni caso! 😉