Nella giornata di ieri Oppo ha fatto sapere di essere completamente delusa dal comportamento di Polaroid che in occasione del CES 2015 ha presentato Selfie, il nuovo smartphone dell’azienda caratterizzato da un processore Mediatek Octa Core, 2GB di RAM, Android Lollipop e dotato di una fotocamera rotante da 13 megapixel. La delusione di Oppo deriva dal fatto che pur avendo specifiche molto diverse dallo smartphone N1 il Polaroid Selfie presenta estetica, meccanismo della camera ed alcune componenti praticamente identici.

Al momento non è ancora ben chiaro se quella di Polaroid sia stata una svista frutto dell’acquisto di un progetto riciclato ad altri o se ben consapevole del cane l’azienda abbia comunque scelto di andare avanti con la presentazione del dispositivo. Polaroid deve tuttavia aver commissionato lo smartphone alle medesime fabbrica dove producono gli Oppo ed utilizzato le stesse linee di assemblaggio per l’estetica andando praticamente a modificare soltanto l’interno del dispositivo.

A prescindere dalle motivazioni della statunitense Oppo ha però fatto sapere di non avere alcuna intenzione di stare a guardare riservandosi quindi il diritto di intraprendere un’azione legale contro Polaroid. Per sapere con esatteza come si evolverà la faccenda sarà necessario attendere i prossimi giorni.

Via

Voglia di acquistare OPPO R831S al miglior prezzo? Clicca qui!

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]