Se sino a qualche giorno fa era stata data praticamente per certa la presenza del processore Exynos piuttosto che quella dello Snapdragon 810 sul tanto atteso quanto chiacchierato Galaxy S6 di Samsung da qualche ora a questa parte le cose non stanno più in questo modo. Nuovi rumors emersi da pochissimo online vanno infatti ad indicare come Qualcomm abbia trovato una soluzione in grado di ridurre i problemi termici del suo processore il che potrebbe permettere all’azienda di presentare la sua proposta alla sudcoreana nel corso del mese di marzo.

Considerando il fatto che la presunta scelta di Samsung di mettere da parte lo Snapdragon 810 per il suo nuovo top di gamma pare esser stata detta proprio dagli spinosi problemi di surriscaldamento rilevati sul processore quel che ora viene reso noto da Qualcomm consentirebbe dunque di andare ad aggirare la questione.

Al momento non risultano disponibili ulteriori informazioni. Staremo dunque a vedere se Qualcomm riuscirà davvero ad apportare le modifiche necessarie allo Snapdragon 810 per consentire a Samsung di utilizzarlo. Ad ogni modo è impossibile non pensare che Samsung stia considerando di cogliere questa opportunità per arrivare a una distribuzione più ampia del suo processore Exynos applicandolo quindi alla maggior parte delle unità prodotte.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]