Non molto tempo fa abbiamo fatto la conoscenza di Vivo X5 Max, un telefono davvero niente male soprattutto per via del primato che trascina(va) con sé: essere lo smartphone con lo spessore più sottile al mondo.

Ma evidentemente c’è qualcuno che aspira a divenire ancora più snello e di conseguenza a far suo questo ambito primato: è tutta colpa di Ivvi, un produttore cinese non molto noto qui in Occidente che ha in cantiere uno smartphone ancor più magrolino del Vivo X5 Max. Questo telefono farà suo il primato per via di una differenza davvero minima, quasi irrilevante: il nuovo smartphone di Ivvi si garantirà la leadership per via di uno spessore ridotto a soli 4,7 millimetri, uno scarto di soli 0,5 millimetri rispetto all’attuale detentore del primo posto (Vivo X5 Max ha infatti uno spessore pari a 4,75 millimetri).

A parte questa caratteristica e quella di un display quasi sicuramente adattato ad un’ampiezza di 4.7 pollici, dello smartphone di Ivvi non sappiamo praticamente nulla di realmente interessante. Già da questi due numeri possiamo pre-annunciare un telefono che definire compatto sarebbe dir poco, ma ci riserviamo di avanzare qualche opinione nel merito solo quando avremo modo di conoscerne la scheda tecnica al completo.

Una domanda, però, è lecita: se la battaglia dei telefoni del futuro la si giocherà (anche) sullo spessore ridotto, dobbiamo iniziare a valutare l’idea di maneggiare uno smartphone a mo’ di foglio di carta?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]