Non abbiamo mai nascosto il ruolo di primaria importanza giocato da Xiaomi, un vero e proprio colosso di origine cinese che solo da pochi anni a questa parte è salito agli onori della cronaca mondiale.

E tanto per tracciare i risultati conquistati nel 2014, tramite il profilo ufficiale Google+, Xiaomi ha voluto rendere noti quelli che sono dati di grande impatto. Nell’anno appena concluso, tanto per citare qualche numero, l’azienda è riuscita a commercializzare oltre 61 milioni di smartphone ottenendo un fatturato di 12 miliardi di dollari.

Il tutto, per una crescita che rispetto all’anno precedente si attesta su quota +227% se teniamo conto delle unità vendute e di +135% qualora considerassimo il profitto. Numeri da capogiro che farebbero invidia a chiunque, soprattutto perchè sono stati conquistati in un lasso di tempo davvero molto breve e senza tanti favoritismi del caso.

Xiaomi si è fatta con le sue stesse forze ed è grazie ad una qualità impeccabile delle sue produzioni, nonché per merito di una politica marketing indubbiamente aggressiva che la compagnia in questione è ad oggi il primo marchio cinese ed il terzo su scala mondiale. E il 2015, promette il leader dell’azienda, punterà ancora più in alto: stanti i risultati, non abbiamo alcuna motivazione per cui non credere che questa promessa verrà mantenuta!

via

Il miglior prezzo per acquistare Xiaomi Redmi Note 4G? Clicca qui!

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]