Non è sul mercato da molto tempo, eppure Xiaomi Redmi 2 sembra celare già una prossima variante. L’ente di certificazione TENAA ha difatti approvato un Redmi 2 rivisto sotto il profilo tecnico; una variante potenziata sia sul fronte della RAM (ora da 2GB anziché 1) sia sotto l’aspetto dello storage interno (raddoppiato dai precedenti 8 agli attuali 16GB).

Si tratta quindi di un dispositivo in tutto e per tutto uguale al suo predecessore, ma che propone un piccolo salto di qualità nell’ambito delle memorie: i valori della RAM e dello storage interno sono praticamente stati raddoppiati, permettendo al nuovo Redmi 2 di poter raggiungere quegli utenti che il modello “depotenziato” non era riuscito a conquistare.

Con questa mossa Xiaomi non aspira solo ed esclusivamente ad attrarre nuovi acquirenti, ma anche a dare un chiaro segnale a Meizu nei termini della più efferata concorrenza: è quanto mai chiaro che questo Redmi 2 rivisitato è stato in primo luogo pensato per contrastare l’avanzata di Meizu M1 Mini.

Tuttavia ciò che desta qualche malumore è sicuramente il prezzo, poichè per quanto competitivo, qui in Italia tende a lievitare non di poco. Ci basti sapere che il modello “standard” di Redmi 2 viene attualmente proposto a 169€: cosa dobbiamo aspettarci dalla variante appena passata per le mani della TENAA?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]