Questa notte c’è stato uno degli eventi cinematografici più importanti dell’anno, se non il più importante. Stiamo ovviamente parlando della notte degli Oscar. La famosissima statuetta d’orata, croce e delizia di attori, registi, scenografi ed in generale di tutti quelli che lavorano alla realizzazione di un film, non ha solo un valore materiale (il cui valore commerciale è pressapoco di 295$), ma ha soprattutto un enorme valore simbolico. Questa statuetta, forse più di altri premi o riconoscimenti, proietta il film/attore/regista/ecc… Verso l’Olimpo dei film, fissandolo nella storia del cinema. In parole povere: chi ha ricevuto l’Oscar è destinato a rimanere nella storia.

Rispetto allo scorso anno, la cerimonia degli Oscar è stata gradevole, ma non entusiasmante. Ellen Degeneres era riuscita a rendere l’edizione 2014 davvero indimenticabile.

Selfie Oscar 2014

Il Selfie più famoso della storia

Quest’anno la notte degli oscar è stata più sobria, ma anche più “artistica”: i vincitori delle categorie più prestigiose (miglior film, miglior attore protagonista, ecc…), per la prima volta dopo tanto tempo, hanno realmente meritato la prestigiosa statuetta. Non sono tuttavia mancate le critiche, in particolare riguardo quella cui nessun attore di colore sia stato nominato agli oscar, oppure quella mossa dalla prestigiosa rivista Nature secondo cui i due film incentrati sulla vita di Alan Turing da una parte (il quale ha contribuito in maniera sostanziale al concepimento di quella macchina che noi oggi chiamiamo computer) in The Imitation Game e Stephen Hawking dall’altra in La teoria del tutto, si siano incentrati troppo sul lato umano e troppo poco sul lato scientifico. In particolare, l’Alan Turing di Benedict Cumberbatch, sebbene magistralmente interpretato da quest’ultimo, dipinge lo sfortunato scienziato al limite dell’autismo.

Birdman

Il vincitore assoluto o quasi dell’academy è stato Birdman (di cui presto potrete leggere una nostra recensione su queste pagine), di Alejandro Gonzales con Michael Keaton, Emma Stone,Edward Norton, Natalie Gold, Naomi Watts e Zack Galifianakis, il quale ha incassato ben 4 Oscar tra cui: miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale miglior fotografia.

Vi lasciamo con la lista completa dei vincitori agli Oscar 2015:

  •  Miglior film – Birdman, regia di González Iñárritu
  • Miglior regia – Alejandro González Iñárritu per Birdman
  • Miglior attore protagonista – Eddie Redmayne La teoria del tutto
  • Miglior attrice protagonista – Julianne Moore Still Alice
  • Miglior attore non protagonista – J. K. Simmons Whiplash
  • Miglior attrice non protagonista – Patricia Arquette Boyhood
  • Migliore sceneggiatura originale – Alejandro González Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris e Armando Bo Birdman
  • Migliore sceneggiatura non originale – Graham Moore The Imitation Game
  • Miglior film straniero – Ida (Polonia), regia di Paweł Pawlikowski
  • Miglior film d’animazione – Big Hero 6, regia di Don Hall e Chris Williams
  • Migliore fotografia – Emmanuel Lubezki Birdman
  • Migliore scenografia – Adam Stockhausen Grand Budapest Hotel
  • Miglior montaggio – Tom Cross Whiplash
  • Migliore colonna sonora – Alexande Desplat per Grand Budapest Hotel
  • Migliore Canzone – “Glory”, di John Stephens e Lonnie Lynn in Selma – La strada per la libertà
  • Migliori effetti speciali – Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter e Scott Fisher per Interstellar
  • Miglior sonoro – Craig Mann, Ben Wilkins e Thomas Curley per Whiplash
  • Miglior montaggio sonoro – Alan Robert Murray e Bub Asman per American Sniper
  • Migliori costumi – Milena Canonero per Grand Budapest Hotel
  • Miglior trucco o acconciatura – Frances Hannon e Mark Coulier per Grand Budapest Hotel
  • Miglior documentario – Citizenfour, regia di Laura Poitras
  • Miglior cortometraggio documentario – Crisis Hotline: Veterans Press 1, regia di Ellen Goosenberg Kent
  • Miglior cortometraggio – The Phone Call, regia di Mat Kirkby
  • Miglior cortometraggio di animazione – Winston (Feast), regia di Patrick Osborne

E voi avete apprezzato la cerimonia degli Oscar 2015? Siete d’accordo con le decisioni dell’academy?

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]