Presto nel mercato degli smartphone farà la sua comparsa il nuovo Aquaris E4.5, il primo Ubuntu Phone, che dovrà competere con gli oramai affermati terminali Android, Apple e Windows Phone. Il nuovo smartphone della BQ ha uno schermo da 4,5″ ed è pensato per il mercato di fascia media in cui finora Android ha dominato incontrastato. Si tratta di un terminale dual-sim con fotocamera posteriore da 8 Mpx ed anteriore da 5 Mpx che non stupisce per l’hardware, ma per il nuovo software che monta.

Con Ubuntu Phone l’utente ed i contenuti saranno centrali, infatti non si hanno hub ed applicazioni nella homescreen ma gli Scopes, che raggrupperanno tutto quello che serve all’utilizzatore sullo schermo. Servizi e contenuti saranno riuniti in home screens categorizzati per un’esperienza meno frammentata.

Il BQ Aquaris E4.5 sta facendo inoltre parlare di sé per il fatto che sarà venduto in una serie di vendite flash di durata limitata le cui date saranno comunicate man mano sulle pagine Facebook, Twitter e Google+ di Ubuntu e sull’account Twitter di BQ: la prima vendita verrà annunciata il 10 Febbraio. Ubuntu è conosciuto come sistema operativo alternativo a quelli di Microsoft ed Apple ed essendo open source, è apprezzato particolarmente da sviluppatori e smanettoni. Già da tempo Canonical, società britannica che sviluppa Ubuntu, aveva annunciato la sua volontà di espandere l’OS ad altri dispositivi come smartphone, tablet, droni e dispositivi intelligenti e, dopo i primi esempi visti all’MWC 2014, finalmente arriva il primo Ubuntu Phone.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]