Il mercato degli smartwatch è piena fase di espansione, con diversi produttori che immettono sul mercato dispositivi di vario genere, esteticamente sempre più simili ad un normalissimo orologio, con funzioni smart. E la cosa, a nostro parere, è interessante perché è più “idoneo” da indossare, confondendosi con un orologio classico. Abbiamo visto LG con proposte interessanti, ma anche Asus ha delle carte da svelare. Il produttore infatti, ha lanciato da poco tempo lo smartwatch ZenWatch, e ha molti progetti innovativi nel cassetto.

Uno di questi, secondo alcuni rumors provenienti dal quartier generale di Asus stessa, potrebbe essere uno smartwatch con sistema operativo differente da Android Wear e SoC MediaTek. Il perché di questa scelta è presto detto: Asus aveva in cantiere un orologio con autonomia pari a una settimana, e l’utilizzo di un sistema operativo alternativo sembra sia una scelta obbligata per raggiungere tale risultato. Nonostante questo, Asus non ha intenzione di interrompere la partnership con Google e Android Wear; potrebbe, infatti, presentare due versioni dello stesso smartwatch.

Non conosciamo purtroppo ulteriori informazioni riguardo questo fantomatico sistema operativo. Che sia proprietario di Asus? O sviluppato grazie all’ausilio di terzi? In ogni caso, poiché si tratta di un rumor, vi invitiamo come sempre a prendere la notizia con la giusta dose di cautela; non è nulla di ufficiale. Se fosse reale, ci piacerebbe vedere un lavoro del genere che consente un’ottima autonomia per un dispositivo always-on.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]