Ammettiamolo: Battlefield 4 non ha sorpreso come ci si aspettava, deludendo i giocatori sotto molti aspetti. Il complice maggiore sono stati i bug e i glitch che, sin dall’uscita del gioco (su tutte le piattaforme di vecchia e nuova generazione, oltre che su PC ovviamente) hanno minato significativamente l’esperienza.

Esperienza che è stata grossomodo migliorata grazie al rilascio di diverse patch, ma che ha necessitato di numerosi mesi prima di essere ottimizzata. Questo è forse quello che i ragazzi di Visceral Games hanno deciso di evitare con il loro Battlefield: Hardline: il team di sviluppo ha pubblicato una beta l’anno scorso, oltre che una nuova beta disponibile al pubblico a partire dal 3 Febbraio. Nella fattispecie la beta pubblica ha mostrato numerosi miglioramenti rispetto alla precedente build risalente all’E3 2014, e ha dato la possibilità ai giocatori di provare tre differenti modalità.

La prima è Conquista, forse la più classica di quelle di Battlefield, viene poi Corto Circuito (in inglese “Hotwire”) che rappresenta una sorta di versione in movimento della modalità Conquista, e infine Rapina, probabilmente la modalità più caratteristica. Nella giornata di oggi, Visceral Games ha annunciato che la beta verrà estesa fino al lunedì prossimo, 9 Febbraio, dando così ai giocatori la possibilità di testare qualche ora in più il titolo. Ricordiamo che l’uscita di Battlefield: Hardline è prevista per il prossimo 17 Marzo su Playstation 4, Xbox One, PC, Playstation 3 e Xbox 360.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]