Una volta i Google Glass erano il prodotto tecnologico più ambito dagli appassionati, adesso sono più che altro che un esempio di come non si dovrebbe sviluppare un prodotto: il progetto era ancora troppo ambizioso per poter avere successo. In una panoramica pubblicata sul New York Times da Nick Bilton, si parla proprio dei Google Glass: quando il mese scorso si concluse il programma Explorer, l’ideatore del Nest, Tony Fadell, è stato incaricato dell’ideazione di un nuovo modello. Proprio una fonte vicina a Fadell afferma che i Google Glass verranno completamente riprogettati nella creazione della nuova versione.

Secondo alcune voci il prodotto verrà ridisegnato da zero e non sarà presentato agli utenti prima di essere completato poiché Fadell è un perfezionista, quindi non vi sarà alcuna sperimentazione pubblica. In molti criticano il design del vecchio modello, che molto probabilmente Google ha voluto per evitare eventuali accuse di Spyware: con un aspetto così ostentato i Glass non potevano infatti essere usati per registrazioni in incognito. Ma ciò ha portato a problemi di diversa natura perché in molti avevano comunque il sospetto di essere registrati inconsapevolmente e di vedere violata la loro privacy.

Se davvero Big G sta ridisegnando i Google Glass allora c’è da chiedersi se questi saranno più simili a un paio di occhiali normali, specie considerando l’accordo firmato un anno fa tra l’azienda di Redmond e Will Luxottica per creare un modello di Glass in stile Ray-ban e Oakley. Vi è anche la possibilità che Fadell si concentri sui problemi e le necessità che effettivamente il dispositivo dovrebbe risolvere, in modo da capire meglio quello che dovrebbe essere il loro migliore utilizzo. In ogni caso sembra che il 2015 sarà l’anno in cui i Google Glass ritorneranno.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]