Nelle ultime ore il sito The Information ha riportato una news secondo la quale Google starebbe testando un nuovo servizio di pagamento contactless, il cui nome è Plaso. Il sistema, già testato l’autunno scorso in alcuni negozi americani (Papa John’s e Panera Bread) andrebbe a sostituire Google Wallet, che non ha avuto il successo sperato: molti utenti stentano a cambiare le loro abitudini quando si tratta di fare acquisti, per questo l’NFC non è stato adottato velocemente da tutti i negozi.

Mentre Apple prosegue su questa strada con il suo Apple Pay, nella speranza di avere successo dove Wallet ha fallito, l’azienda di Mountain View ha deciso di andare oltre il paradigma NFC per adottare un sistema meno dipendente dall’hardware. Secondo il rapporto, questo sistema funziona in maniera molto semplice: nel momento in cui si entra in un negozio si comunicano le proprie iniziali al cassiere che verifica se il terminale vi è associato, tramite l’interfaccia di Plaso, e se vi sono fatture già pagate. Il cassiere, tramite connessione Bluetooth, si accerta che il dispositivo verificato sia all’interno del negozio ed in qualche modo procede ad autorizzare l’acquisto.

Al momento non si sa ancora come funzioni il sistema di pagamento nello specifico, ma sembra basti uno smartphone per condurre la transazione, questa verrà poi gestita internamente da Google. Non è ancora chiaro se il nuovo sistema andrà a sostituire l’NFC, ma a lungo termine Google potrebbe abbandonare Wallet che stenta a decollare. Il funzionamento di Plaso è molto simile a Square Wallet, dismesso un anno fa, e poiché sono molte le aziende che vorrebbero un sistema simile per smaltire le file alle casse velocemente, Google potrebbe avere successo dove Square non è riuscito.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]