Probabilmente, quello che attualmente i fan di Metal Gear Solid attendono di più (e su cui sono riversate di conseguenza tutte le loro attenzioni) è Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, ovvero l’episodio a cui Metal Gear Solid: Ground Zeroes farà da prologo: sarà un titolo indubbiamente importante, dal momento che sarà il primo della saga ad essere caratterizzato da una struttura completamente open-world.

Proprio sul tema open-world è infatti incentrata la notizia di oggi: Hideo Kojima, celebre autore della serie, ha dichiarato che spera in futuro remake del primo, originale, Metal Gear Solid, uscito nell’ormai lontano 1998 sulla prima Playstation. Nella fattispecie, Hideo Kojima ha precisato che vorrebbe una rivisitazione di Metal Gear Solid con una struttura open-world, ricollegandosi quindi alla stessa struttura che caratterizzerà l’imminente Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

Il tutto è avvenuto durante una conferenza in occasione del Taipei Game Show giapponese da parte della celebre rivista videoludica Famitsu, in cui è stato chiesto il parere di Hideo Kojima sul portare i vecchi giochi della serie sulla console di nuova generazione, Playstation 4. Il game designer ha però precisato che, se anche fosse possibile un remake del genere, non è attualmente nei suoi piani. Non ci resta quindi che pazientare, ed attendere eventualmente i prossimi mesi per saperne di più.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]