Alcuni rumors dei giorni scorsi avevano parlato del nuovo LG Watch Urbane come primo smartwatch LTE basato su Android Wear, ma nelle ultime ore tale notizia è stata smentita. Con questo tanto atteso dispositivo torna alla ribalta WebOS, il sistema operativo lanciato da Palm, quindi vi girerà quello che l’azienda coreana denomina LG Wearable Platform basata proprio su questo OS.

LG Watch Urbane con NFC ed LTE: nuovo smartwatch basato su WebOS!

Dopo l’acquisto di WebOS dalla Hewlett-Packard nel 2013, LG lo ha da subito utilizzato anche sui suoi televisori, il che suggerisce che l’azienda koreana ha l’intenzione di usare il suo sistema operativo in maniera più ambiziosa. Come Samsung con il suo sistema operativo Tizen, anche LG vorrà staccarsi almeno in parte dalla piattaforma Android per non dipendere più da Google adottando WebOS su molti suoi dispositivi. L’uscita agli inizi di Febbraio dell’LG Watch Urbane senza 4G con Android Wear fa capire comunque come l’azienda sia ancora intenzionata ad usare il sistema operativo Google.

Al momento non ci sono screenshot riguardanti l’LG Werable Platform quindi non si conoscono le differenze con Android Wear dal punto di vista dell’interfaccia utente. Come nel caso dell’LG Watch Urbane e del G Watch R, il modello Urbane LTE ha un display circolare da 1.3 pollici P-OLED, inoltre ha un processore Qualcomm Snapdragon 400 da 1.2 GHz e 4 GB di memoria. A differenza del precedente Urbane, il modello LTE ha una batteria da 700 mAh, offrendo diversi giorni in modalità standby, permette di effettuare telefonate e l’invio di messaggi di testo, NFC per i pagamenti e tre tasti fisici. L’LG Watch Urbane LTE verrà presentato all’MWC nella colorazione argento.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]