La competizione tra Meizu e Xiaomi entra nel vivo: dopo che il secondo produttore ha reso ufficiale uno smartphone di piccole dimensioni con 2GB di RAM, ecco che anche Meizu vuol seguire questa scia rilanciando con una proposta alternativa ma nei fatti piuttosto simile.

Nasce così una versione migliorata del già noto M1 Mini, un telefono che grazie all’ottenimento della certificazione TENAA si rende finalmente noto sotto il profilo delle caratteristiche tecniche.

In sua dotazione figurano un display 5″ HD, un processore MediaTek MT6732 quad-core con frequenza di clock da 1.5GHz (architettura a 64-bit), un reparto memorie con 2GB di RAM e 8GB di memoria interna (espandibile fino a 128GB). Il reparto multimediale può contare su sensori da 13 e 5 megapixel con apertura f/2.0, mentre la connettività si presenta equipaggiata del modulo LTE; la batteria è poi da 2.500 mAh ed il sistema operativo basato su Android 4.4.4 KitKat con personalizzazione Flyme OS.

Insomma, si tratta di un gran bel telefono da acquistare soprattutto in relazione alle caratteristiche tecniche performanti e all’elevata qualità del marchio produttore. A questo punto rimaniamo in trepidante attesa di vedere questa versione potenziata di Meizu M1 Mini anche nei nostri mercati!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]