Microsoft ha annunciato oggi che d’ora in poi OneNote per Windows non sarà più un programma freemium. Il programma, pensato per prendere appunti e condividerli, non avrà più alcuna restrizione quindi tutte le funzionalità saranno disponibili: tutte le caratteristiche di OneNote 2013 sono fruibili gratuitamente, basta scaricare il file per l’installazione dal sito ufficiale.

Microsoft rende gratuito OneNote per Windows!

Dopo il rilascio di OneNote in versione gratuita per OS X e freemium per Windows, ora anche per l’OS di casa Microsoft questo comodo blocco note è utilizzabile senza limiti di tempo e senza dover pagare. Inoltre anche le funzioni che prima erano a pagamento ora sono liberamente utilizzabili, quindi si potranno per esempio creare delle sezioni protette da password per tenere al sicuro i dati sensibili, accedere alla cronologia per visualizzare eventuali versioni precedenti di una data pagina ed allegare file ai documenti. Oltre a queste funzioni OneNote 2013 mette a disposizione anche uno strumento per registrare audio e video, prendere appunti durante le registrazioni e fare la ricerca di una parola all’interno del file audio o video.

OneNote salva i file creati sul servizio OneDrive di Microsoft: per usarlo bisogna avere un account Microsoft e si otterranno 15 GB di spazio gratuito, senza limiti nel numero di note che si possono creare e sincronizzare e con la possibilità di accedere da tutti i dispositivi. Per provare l’ultima versione di OneNote è necessario però usare l’ultima release di Windows 10 sul proprio computer, rilasciato un mese fa. In questo modo l’azienda punta a far arrivare il suo servizio su più dispositivi possibili.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]