Sono passati venticinque anni da quando Photoshop ha fatto la sua prima apparizione, designando l’image editing come un’esclusiva degli utenti Mac. Era infatti il 1987 quando un dottorando, Thomas Knoll, usò il suo Macintosh Plus in bianco e nero per creare un semplice programma di image editing in scala di grigi chiamato Display, quello che sarebbe poi diventato nel 1989 Photoshop su licenza Adobe.

Fu nel 1990 che lo stesso Knoll rilasciò la prima versione di Photoshop sulla piattaforma Macintosh di Apple. Da allora durante l’ultimo quarto di secolo questo software è diventato il più apprezzato da grafici e designer, poiché ha permesso loro di dare sfogo alla loro creatività e di creare immagini di straordinaria bellezza. Chiunque ora, grazie alla creazione di Adobe Creative Cloud, può usare Photoshop: che si tratti di modificare immagini da desktop, fotografia, produzione di film, creazione di applicazioni mobili, web design o anche stampa 3D, oggi milioni di utenti non possono farne a meno.

Per festeggiare i 25 anni di Photoshop, la società ha creato una pagina web celebrativa dove è possibile guardare sia un’intervista fatta allo stesso Thomas Knoll che le opere di grandi artisti che hanno usato il software di image editing di Adobe. La società ha anche pubblicato un nuovo spot televisivo per l’occasione in cui si mostrano le immagini di alcuni film per i quali è stato usato Photoshop come Dragon Trainer 2, Shrek e Avatar ed inoltre è stato indetto un concorso su Instagram a cui potranno partecipare tutti gli artisti al di sotto dei 25 anni che usano il programma Adobe per le loro creazioni. Finora Photoshop ha subito diverse evoluzioni arrivando anche sul mobile e diventando anche un servizio in abbonamento: chissà cosa accadrà nei prossimi 25 anni!

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]