Manca davvero poco alla presentazione ufficiale del primo marzo, dove Samsung svelerà al mondo intero il nuovo top di gamma per il 2015, Galaxy S6, insieme alla sua variante con display curvo Galaxy S6 Edge. I rumors continuano ad arrivare come fossero impazziti, si parla del più e del meno, ma tra i tanti ci hanno colpito due notizie in particolare che non sono proprio positive e che vogliamo raccontarvi. La fonte è ArsTechnica, e avrebbe ricevuto queste notizie direttamente da un operatore europeo. Andiamo con la prima.

Secondo la fonte vi sarebbero problemi di produzione intorno alla variante con display curvo Galaxy S6 Edge, che a differenza della versione Note Edge, arrivata dopo un po’ sul mercato, dovrebbe essere commercializzata immediatamente insieme alla versione standard Galaxy S6; la cosa non stupisce tanto vista la particolarità e la raffinatezza di questo dispositivo, ma speriamo bene visto che il primo esperimento con Note Edge è riuscito. Tuttavia se Samsung non riuscisse, entro il lancio, a risolvere questi problemi al ciclo produttivo, si vedrebbe costretta a rimandarne la commercializzazione.

La seconda invece non è un “problema” vero e proprio, ma potrebbe diventarlo per chi sperava in prezzi non salatissimi (come se non lo fossero già abbastanza); avete capito bene, stiamo parlando dei possibili prezzi al lancio. Secondo le indiscrezioni, saranno un po’ alti: si parte da 749 euro per la versione con memoria interna da 32 GB, passando per 849 euro per quella da 64 GB e 949 per 128 GB, questo per quanto riguarda Galaxy S6. Invece, la variante Galaxy Edge, costerà 100 euro in più rispetto a quelli sopra elencati, quindi si parte da 849 euro per arrivare a 1049 euro, sempre con gli stessi tagli di memoria. Vi aspettavate prezzi più bassi? Magari dopo un po’, come al solito, caleranno.

Via e Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]