La seconda guerra mondiale è stata senz’altro una delle ispirazioni principali dei primi Call of Duty: sui primi 5 usciti, ben 4 erano ambientati nel corso del secondo conflitto mondiale, eccezion fatta per Call of Duty 4: Modern Warfare uscito nel 2007. Call of Duty: World at War, capitolo del franchise uscito nel 2008, è stato a tutti gli effetti l’ultimo a presentare questa “affascinante” location temporale.

Anche altre serie hanno continuato a infoltire il genere, prima su tutte Electronic Arts con diversi titoli ambientati nella Seconda Guerra Mondiale. Tra le altre cose, Call of Duty: World at War è stato importante nel corso della serie soprattutto per aver introdotto la modalità Zombie, che richiamava molto l’Orda vista un paio d’anni prima in Gears of War, con decine e decine di zombie pronti ad assaltare il giocatore fino a farlo fuori.

La modalità ha riscontrato così tanto successo tra i giocatori di tutto il mondo, tanto da essere riproposta nei successivi Call of Duty: Black Ops e Call of Duty Black Ops 2, nonchè il recentissimo Call of Duty: Advanced Warfare, sviluppato da Sledgehammer Games. Tramite un tweet sull’account ufficiale, Treyarch Studios ha dichiarato che ha in serbo un annuncio riguardante gli zombie per domani, in occasione del 2015 D.I.C.E Summit. Staremo a vedere di cosa si tratterà, rimanete sintonizzati per ulteriori informazioni.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]