Il lancio di Battlefield: Hardline si sta ormai avvicinando sempre più, e dopo una strepitosa beta, giocata da più di 7 milioni di utenti (che tra le altre cose ha riscosso un discreto successo, al contrario della closed beta riservata dell’anno scorso riservata la stampa) i giocatori all’interno di numerosi forum discutono se effettivamente questo Battlefield: Hardline possa essere considerato un episodio a sé della serie ufficiale o semplicemente una sorta di “re-skin” del precedente Battlefield 4, uscito più di un anno fa sulle console di vecchia e nuova generazione.

Chiaramente questi commenti non sono sfuggiti agli sviluppatori del titolo, Visceral Games, e in un recente post sul blog ufficiale del gioco uno dei produttori del gameplay del titolo, Mike Glosecki, ha deciso di rispondere. Secondo il parere i Glosecki, il titolo non va assolutamente considerato come un Battlefield 4 abbellito di una nuova veste grafica, dal momento che introduce diverse meccaniche inedite alla serie, oltre a due nuove modalità, come Heist (Rapina) e Hot Wire (Corto Circuito), tralaltro recentemente provate dai giocatori in fase di beta dal 3 al 9 Febbraio scorso.

Oltre a ciò, lo sviluppatore ha spiegato come nonostante il ritmo di gioco sia molto più velocizzato e frenetico rispetto ai canoni della serie, il feeling di Battlefield è rimasto ancora intatto, introducendo al contempo nuove situazioni e nuove meccaniche. Non ci rimane quindi che attendere il prossimo 17 Marzo per provare con mano Battlefield: Hardline.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]