L’evento Apple ha ancora novità da svelare, e dopo la nuova line-up di Macbook e il nuovo Macbook 12 pollici, si passa al pezzo forte della serata, il tanto atteso Apple Watch. Tim Cook, dopo essere nuovamente salito sul palco come da copione, si appresta a fornirci i dettagli finali, i “pezzi mancanti del puzzle” tra conferme e smentite, e cosa ancora più importante i prezzi di vendita. Tante le features confermate, che spaziano dal fitness fino all’utilizzo di Siri. Scopriamole più nel dettaglio.

L’Apple Watch, come anticipato a settembre, sarà in grado di tenere traccia dei nostri allenamenti, interfacciandosi direttamente con l’applicazione Salute presente sui dispositivi della mela, monitorando quindi diversi fattori importanti. Sarà possibile effettuare pagamenti con Apple Pay, “interpellare” Siri tramite il microfono integrato, e avere una lettura delle notifiche in arrivo. Inoltre non mancano funzioni di chiamate vocali e messaggistica, grazie alla dettatura vocale di Siri. Per quanto riguarda la batteria, la durata dichiarata è di 18 ore circa, con la necessità (come già anticipato da Apple) di ricaricarlo ogni notte, o quasi, a seconda del tipo di utilizzo.

L’attenzione poi si è spostata sulle applicazioni: secondo Kevin Linch, sono migliaia le possibilità offerte dall’SDK rilasciato a novembre, e non mancano applicativi già sviluppati sin da quella data, tra i quali Shazam, Instagram, Uber e molte altre ancora. Viene sottolineata la necessità di possedere un dispositivo aggiornato ad iOs 8.2 – rilasciato oggi- per la compatibilità con lo smartwatch. Ma passiamo al pezzo veramente forte.

I riflettori infine si spostano sui prezzi, finalmente. La versione base denominata Sport Edition costerà 349 dollari per il modello con quadrante da 38mm e 399 dollari per quello con quadrante da 42mm. Due le colorazioni, Silver e Space Grey. Si passa poi alla Regular Edition, con cinturino in metallo, e prezzi che lievitano a 549 dollari per il modello con quadrante da 38 mm e 1099 per quello da 42. La linea termina con il modello “Apple Watch Edition“, in oro 18 carati, per la bellezza di 10.000 dollari.

Disponibilità? Sarà commercializzato a partire dal 24 aprile in diversi paesi, tra i quali Cina, Australia, Canada, Francia, Germania, UK, USA, e via dicendo e ovviamente tra questi manca l’Italia. Sicuramente per noi se ne parlerà successivamente, con le prossime ondate di unità spedite.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]